ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali. Giunte a Bamako bare giornalisti francesi uccisi

Lettura in corso:

Mali. Giunte a Bamako bare giornalisti francesi uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono giunti a Bamako con un volo dell’aeronautica francese le bare con i corpi di Ghislaine Dupont e Claude Verlon, i due giornalisti francesi uccisi sabato poco dopo essere stati rapiti a Kidal, nel Nord del Mali.

All’aeroporto della capitale sia le autorità del Mali che alti ufficiali francesi. Dupont e Verlon erano inviati speciali di Radio France International. Secondo quanto reso noto dalle autorità francesi sarebbero stati rapiti da un piccolo commando davanti all’abitazione di un leader turareg che avevano appena intervistato. Soltanto due ore dopo i loro corpi sono stati ritrovati a 12 chilometri da Kidal da una pattuglia dell’esercito francese.

Il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha annunciato un incremento della presenza militare nel Nord del Mali, dove Parigi si trova sin da gennaio di quest’anno con l’operazione Serval nel quadro di un intervento internazionale teso a riportare il Nord del Paese sotto il controllo delle autorità di Bamako.