ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bayern, Hoeness rinviato a giudizio

Lettura in corso:

Bayern, Hoeness rinviato a giudizio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness è stato rinviato a giudizio per evasione fiscale.

Stando ai resoconti delle indagini effettuate, avrebbe nascosto al fisco tedesco circa 20 milioni di euro su un conto off-shore in Svizzera, negli ultimi 10 anni.

Ad ufficializzare in data odierna la disposizione per il massimo dirigente della formazione allenata da Guardiola è stato il tribunale della capitale bavarese.

“Prima di tutto, voglio dire che avevamo già dato per prossima questa evenienza, mi piaccia o no – ha affermato Hoeness -. Sono tuttavia sorpreso, perché eravamo andati noi dai giudici per avere soddisfazione, evidentemente la cosa non ha sortito effetto alcuno. Sta di fatto che faremo il possibile per convincere la corte riguardo la bontà delle nostre argomentazioni”.

“La quinta camera del tribunale di prima istanza di Monaco di Baviera ha deciso di avviare una procedura giudiziaria sulla base della denuncia della procura concernente Ulrich Hoeness per frode fiscale”: così recita il comunicato, precisando altresì che la prima udienza avrà luogo il 10 marzo 2014.