ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tunisia: kamikaze si fa saltare in spiaggia, panico tra i turisti


Tunisia

Tunisia: kamikaze si fa saltare in spiaggia, panico tra i turisti

Voleva fare una strage in albergo, ma è stato cacciato e ha dovuto farsi esplodere in spiaggia. Questa la ricostruzione del fallito attacco kamikaze a Susa, una delle principali mete turistiche della Tunisia.

L’unica vittima è lo stesso attentatore, ma Tunisi ha innalzato le misure di sicurezza in tutto il Paese.

“Abbiamo avuto paura, ma non ci siamo resi conto di quello che è successo – spiega un turisto britannico – Solo qualche ora più tardi abbiamo realizzato cosa fosse realmente accaduto”.

Molti dei turisti che stavano passando le loro vacanze a Susa hanno deciso di far ritorno a casa.

“Non ho mai visto una cosa del genere in vita mia – aggiunge un altro turista straniero – Ho sentito in tv quello che è successo in Iraq, Iran. Ma ora so cosa è un attentato”.

Le forze dell’ordine tunisine hanno sventato un secondo attacco suicida a Monastir.

Settore chiave dell’economia tunisina, il turismo stenta a risollevarsi a causa della instabilità politica e delle violenze imputate dalle autorità a gruppi jihadisti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Turchia: guasto nel nuovo tunnel