ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Saakashvili, Tbilisi non rinuncerà mai all'Europa

Lettura in corso:

Saakashvili, Tbilisi non rinuncerà mai all'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo le elezioni che hanno ufficializzato l’uscita di scena di Mikheil Saakashvili, ci si chiede che cosa accadrà ora all’ex Presidente della Georgia. Secondo alcune voci Saakashvili potrebbe abbondanare il paese a causa di future
probabili azioni giudiziarie a suo carico. Da Bruxelles, dove è arrivato per un ultimo viaggio diplomatico, però Saakashvili smentisce ogni dubbio: il suo futuro è in Georgia.

“Porto sempre con me questa medaglia, sopra ci sono le parole di Winston Churchill: mai, mai, mollare! E noi non abbandoneremo mai e poi mai l’Europa!” ha affermato l’ex Presidente georgiano, in carica ufficialmente fino al 17 novembre. Parole importanti per Bruxelles quelle di Saakashvili, che con l’arrivo di Margvelashvili teme un eccessivo avvicinamento tra Tbilisi e Mosca.

“Esistono a volte dei leader controversi. In democrazia, però, quello che conta è fare una scelta. La Georgia è oggi un paese molto più moderno e, forse, anche più democratico. Continuiamo a lavorare per avvicinare il paese all’Unione europea” ha affermato il Presidente della Commissione Ue, Josè Manuel Barroso.

L’appuntamento è per fine novembre a Vilnius dove si avvieranno i negoziati per l’accesso di Tbilisi all’accordo di associazione con l’Unione europea.