ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano: l'esercito prende posizione a Tripoli, 17 morti negli scontri tra fazioni

Lettura in corso:

Libano: l'esercito prende posizione a Tripoli, 17 morti negli scontri tra fazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito libanese ha preso il controllo delle zone calde di Tripoli, nel Nord del Paese: da giorni si verificano scontri tra opposte fazioni, pro e contro il regime siriano di Assad.
In meno di una settimana sono diciassette i morti e si parla anche di più di un centinaio di feriti. Appena dispiegato ne ha già fatto le spese anche l’esercito, con due feriti.
I militari, nel momento in cui si è verificata la sparatoria, si stavano dispiegando nel quartiere sunnita di Bab al Tabbaneh, dove la popolazione è in gran parte schierata con l’opposizione siriana.
In precedenza i militari avevano già preso il controllo di Jabal Mohsen, quartiere in cui la maggioranza alawita sostiene Assad.
Tra i due quartieri, confinanti e separati solo da una strada che si chiama Via Siria, sono sempre esistite tensioni, che si sono però aggravate con lo scoppio della guerra civile nella vicina Siria.