ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intercettazioni Nsa, spiate in un mese 60 milioni di telefonate in Spagna

Lettura in corso:

Intercettazioni Nsa, spiate in un mese 60 milioni di telefonate in Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche le telefonate degli spagnoli sono state intercettate dal grande fratello americano: 60 milioni in un mese, secondo il quotidiano El Mundo. Il governo di Madrid ha convocato l’ambasciatore statunitense per chiedere spiegazioni, in uno scandalo che si sta allargando a macchia d’olio.

Il periodo in questione va dal 10 dicembre 2012 all’8 gennaio di quest’anno, scrive il giornale spagnolo, che ha stretto un accordo con Glenn Greenwald, il giornalista a cui Edward Snowden ha passato i dati dell’Nsa.

Nuovo motivo di imbarazzo per l’amministrazione Obama, sotto accusa in Germania per aver spiato anche le telefonate del cancelliere Angela Merkel.

Il ministro dell’Interno tedesco, Hans-Peter Friedrich, qualifica come inaccettabili pratiche di spionaggio a danno di alleati politici. “Ci aspettiamo delle scuse formali – dice – ed esigiamo che questo programma sia annullato immediatamente”.

Parigi e Berlino vogliono convincere gli alleati europei a fare fronte comune per obbligare gli Stati Uniti ad adottare un codice di condotta. Nel frattempo, il sito Cryptome, considerato l’antenato di Wikileaks, afferma che la Nsa avrebbe spiato, in un mese soltanto, anche 46 milioni di telefonate in Italia.