ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Datagate. Merkel spiata: Obama sapeva secondo Bild

Lettura in corso:

Datagate. Merkel spiata: Obama sapeva secondo Bild

Dimensioni di testo Aa Aa

La stampa tedesca versa aceto nella ferita. Mentre il Datagate spinge in alto mare le relazioni diplomatiche tra Germania e Stati Uniti, l’edizione domenicale del quotidiano Bild afferma che Obama era al corrente delle intercettazioni sul cellulare di Merkel almeno dal 2010, contrariamente a quanto affermato dal Presidente americano.

La fonte della testata tedesca è un’ex funzionario della Nsa, la National Security Agency. Il Capo della Casa Bianca, che testualmente avrebbe chiesto all’agenzia “chi è esattamente questa donna”, avrebbe poi chiesto di mettere sotto controllo anche il nuovo telefono cellulare della Cancelliera, un modello a prova d’intercettazione fornitole dai servizi tedeschi.

Mentre da Berlino il Ministro degli Esteri Westerwelle tuona che “lo spionaggio è reato e i responsabili ne risponderanno davanti alla giustizia”, la Casa Bianca ha replicato che “gli Usa raccolgono all’estero informazioni dello stesso tipo di quelle raccolte da tutte le altre Nazioni”. Forse solo un po’ di più: 135 miliardi di comunicazioni, 46 milioni di chiamate al mese solo in Italia.