ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stereotipi in vetrina

Lettura in corso:

Stereotipi in vetrina

Dimensioni di testo Aa Aa

I luoghi comuni sulle bionde non sono l’aspetto piu’ mordace come la mancanza di senso dell’umorismo dei tedeschi o l’avarizia degli scozzesi…ecco solo alcuni degli stereotipi che si rincorrono ai nostri giorni e che sono al centro di una mostra aperta al Museo Etnografico di Zagabria (Croazia) col titolo “Burla da bionde, gli stereotipi con i quali viviamo”.

Dentro c‘è tutto un repertorio declinato in manifesti, video, testi, piece teatrali e quant’altro possa comunicare col pubblico.
Ogni paese ha i suoi stereotipi. Sentiamo la responsabile della mostra Irena Kolbas.

Irena Kolbas:
“Viviamo immersi in cosi’ tanti stereotipi che non ce ne rendiamo neanche conto e li prendiamo per buoni, come cose abituali. Fra l’altro questa mostra ci fa sperimentare la consapevolezza di tutto cio’”

Lo stereotipo si modifica nel tempo,
segue le evoluzioni sociali ma la sua osservazione serve anche a proporre dei correttivi e la mostra esplora tutti questi fenomeni.

Irena Kolbas:
“Il concetto della mostra è evolutivo, cosi’ il visitatore ha la possibilità di ritornare nel tempo e nostra intenzione è quella di attrarre un pubblico crescente”.

Oltre a fotografie, disesgni e video la sede della mostra ospita performance di attori.
E i visitatori sono invitati a dare il loro giudizio in modo simpatico.

Il tutto si snocciola da adesso al prossimo maggio.