ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice UE, al centro lo scandalo spionaggio. Lampedusa, Letta: l'Europa risponda

Lettura in corso:

Vertice UE, al centro lo scandalo spionaggio. Lampedusa, Letta: l'Europa risponda

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scandalo sulle intercettazioni telefoniche arroventa il clima al summit europeo dei capi di stato e di governo a Bruxelles. Le rivelazioni sul telefonino del cancelliere tedesco Angela Merkel spiato dagli americani hanno scioccato gli altri leader europei che vogliono ora dei chiarimenti dai servizi segreti implicati, non solo statunitensi, come ha dichiarato il premier belga Elio di Rupo: “Non possiamo accettare questo spionaggio sistematico – ha detto- Bisogna collaborare con un certo numero di paesi per far cessare questa prassi”

La vicenda rischia di far passare in secondo piano gli altri argomenti in agenda, il completamento dell’unione bancaria, le riforme per rilanciare crescita e occupazione e soprattutto il dibattito sulla politica di immigrazione.

“Noi vogliamo che questo Consiglio europeo sia concentrato sulla necessità di dare una risposta sulla questione dell’immigrazione- ha affermato il Presidente del Consiglio italiano Enrico Letta- “Quel che è successo a Lampedusa non puo’ ripetersi. Terremo una posizione molto ferma, vogliamo che l’Europa cambi atteggiamento su questo argomento”

I leader europei sollecitano una maggiore cooperazione con i paesi di provenienza degli immigrati e un rafforzamento dei controlli alle frontiere. La questione slitta a dicembre, quando la Commissione europea dovrà presentare misure concrete a breve termine.