ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, a settembre disoccupazione di nuovo in aumento

Lettura in corso:

Francia, a settembre disoccupazione di nuovo in aumento

Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi troppo bello per essere vero. E infatti a spazzare via il miglioramento nel mercato del lavoro francese osservato ad agosto ci hanno pensato i dati riferiti al mese scorso.

Colpa di un problema tecnico, dicono dal ministero, ed improvvisamente migliaia di disoccupati sono magicamente apparsi nel conteggio.

A settembre le persone in cerca di lavoro registrate nella categoria A (per distinguerle da chi ha almeno un lavoro part time) erano oltre 3.295.700. Un’impennata dell’1,9% rispetto al mese precedente.

Ma a spaventare è il confronto con il 2012, quando i disoccupati erano l’8,1% in meno. Non proprio quanto si aspettavano gli elettori francesi quando hanno scelto come inquilino dell’Eliseo François Hollande.

L’attuale Presidente della Repubblica, in campagna elettorale, aveva scommesso tutto sulla creazione di posti di lavoro. Obiettivo: abbassare entro fine anno il tasso di disoccupazione oggi al 10,5%.

L’esecutivo punta sui posti di lavoro sussidiati dallo Stato. Ma il conto alla rovescia per l’economia (e la reputazione economica di Hollande) è quasi terminato.