ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vaticano: allontanato dalla diocesi di Limburg il vescovo accusato di sperpero

Lettura in corso:

Vaticano: allontanato dalla diocesi di Limburg il vescovo accusato di sperpero

Dimensioni di testo Aa Aa

Sospeso il vescovo che non bada a spese, al suo posto il Vaticano ha nominato un vicario generale. Franz-Peter Tebartz Van Elst è accusato di aver fatto ristrutturare il palazzo della diocesi di Limburg, dove si trova anche la sua residenza, per ben 31 milioni di euro.

In attesa dei risultati dell’indagine della conferenza episcopale tedesca, per il vescovo è stato deciso un “periodo di permanenza al di fuori della diocesi”, nel linguaggio diplomatico della Santa Sede. Entra dunque in carica in anticipo il vicario Wolfgang Roesch, la cui nomina era stata decisa dallo stesso Van Elst per il primo gennaio 2014.

Val Elst due giorni fa è stato ricevuto da Papa Francesco, che proprio prima dell’incontro era tornato a scagliarsi contro la cupidigia, “strumento dell’idolatria e causa di distruzione degli esseri umani”, secondo il Pontefice.