ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sorprese alla Settimana della Moda di Giacarta

Lettura in corso:

Sorprese alla Settimana della Moda di Giacarta

Dimensioni di testo Aa Aa

L’altra moda. Quella che sfila in passerella a Giacarta e cambia il concetto di linea fino a trasformarlo in fantasia da vestire.
Alla Settimana della Moda di Giacarta, non stupisce solo lo stile, anche l’accurata ricerca nella scelta dei tessuti, dal tradizionale Batik alla seta, è Lidia collection a portare in passerella gli accostamenti più arditi.

Svida Alisyahbana, organizzatrice: “L’obiettivo della settimana della Moda di Giacarta è davvero quello di portare una novità nell’industria della moda. Non si tratta solo di promuovere nuovi stilisti, ma anche di creare un nuovo centro propulsivo per la moda, per rendere davvero l’Indonesia un punto di riferimento per l’intera regione, perché penso che l’Indonesia sia questo.
Nata nel 2008 la settimana della moda di Giacarta ha saputo in poco tempo ritagliarsi uno spazio non solo nel panorama indonesiano. Sulla passerella sfilano 230 stilisti, con interessanti partecipazioni, dalla Olanda, Tailandia, Corea e Giappone. Spazio anche ai nuovi talenti che qui trovano la giusta attenzione per muovere i primi importanti passi nel difficile mondo della moda.

Gilian Stevan, Fashion Watch: “Ho visto molti nuovi stilisti, penso abbiano tutti davvero molto talento, possono competere con i colleghi stranieri e con quelli più anziani. Ogni anno è meglio del precedente”

L’industria della moda è considerata dalle istituzioni indonesiani una opportunità di sviluppo sostengono l’evento rilanciandone l’importanza. Sono giorni frenetici non solo per gli addetti ai lavori, anche per i semplici curiosi che per 7 giorni si lasciano incantare da eventi e proposte sorprendenti.