ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per il battesimo di George ritorna la Royal Baby mania

Lettura in corso:

Per il battesimo di George ritorna la Royal Baby mania

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il battesimo di George, William e Kate hanno fatto qualche strappo alla tradizione. Pochissimi gli invitati, solo una strettissima cerchia di familiari e insolito il luogo della cerimonia: è stata scelta la Chapel Royal di St James’s Palace, la stessa che aveva accolto le spoglie di Lady Diana.

“Alcuni di noi hanno dormito nei sacchi a pelo, altri semplicemente sulle sedie – racconta Anna Scott, una fan della famiglia reale proveninete da Newcastle – Una pioggia torrenziale è caduta per tutta la notte con tuoni e fulmini. Così come accadde per la nascita del principe George. Anche quel giorno ci fu un temporale, è strano no?”

“William ha rotto la tradizione scegliendo di celebrare qui il battesimo. È significativo _ sostiene Annie Daley, anche lei in attesa dell’evento reale – Magari ricorda quando visitò le spoglie della madre e gli piace questo alone di mistero”.

“George un giorno sarà re. E io potrei essere ancora in giro – scherza Terry, un anziano londinese che indossa i colori della Union Jack – Perché devo vivere più della Regina Madre. Ho intenzione di tirare avanti ancora cento anni”.

Per la prima volta il battesimo di un erede al trono viene celebrato con l’emissione di monete da parte della zecca britannica. Sul conio il motto della regina: ‘‘Dio e il mio diritto’‘.