ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi-Washington, è scandalo per le intercettazioni della Nsa

Lettura in corso:

Parigi-Washington, è scandalo per le intercettazioni della Nsa

Dimensioni di testo Aa Aa

In appena un mese l’agenzia per la difesa statunitense Nsa avrebbe spiato oltre 70 milioni di conversazioni tra cittadini francesi. La rivelazione arriva dal sito del quotidiano Le Monde. Dall’Eliseo, inoltre, la conferma della convocazione dell’ambasciatore statunitense. da Lussemburgo il ministro degli esteri Laurent Fabius parla di un’azione inaccettabile tra stati amici:“Eravamo a conoscenza del fatto già a giugno. Abbiamo reagito con forza e andremo avanti. Questo tipo di comportamenti, la violazione della privacy, tra stati alleati è totalmente inaccettabile. Dobbiamo assicurarci che in futuro le cose siano diverse”.

La notizia rischia ora di stravolgere l’agenda del Segretario di stato Usa John Kerry in arrivo a Parigi per discutere della Siria.

Lo scandalo delle intercettazioni della Nsa in Europa e Stati Uniti è scoppiato in estate dopo le rivelazioni dell’ex informatico Edward Snowden al quotidiano britannico The Guardian.

Tra il dicembre 2012 e il gennaio 2013 la Nsa avrebbe controllato chat, telefonate e messaggi di cittadini, imprenditori e funzionari pubblici francesi.