ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: attentato a chiesa copta, morti e feriti

Lettura in corso:

Egitto: attentato a chiesa copta, morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Cristiani di nuovo sotto attacco in Egitto: sono almeno tre i morti, e una dozzina i feriti, in seguito ad un attentato in serata davanti a una chiesa copta nel quartiere di al-Warak, nella periferia settentrionale del Cairo.

Due persone sono sopraggiunte in moto e hanno sparato alla cieca quando la folla iniziava ad uscire dall’edificio, dopo un matrimonio.

“Siamo corsi qui – racconta un testimone – e quando sono arrivato ho visto una donna seduta su una sedia, aveva alcune ferite di pallottole e perdeva sangue, dappertutto. Davvero una brutta scena. Intorno a lei erano cadute molte altre persone, compreso un bambino colpito alla gamba e alla spalla”.

Fonti ospedaliere hanno confermato la morte di un uomo, una donna e una bambina di otto anni. Ma tra i feriti alcuni sono in condizioni molto gravi. Un attentato forse volto a creare nuove tensioni e trascinare in piazza anche la comunità cristiana, ma per padre Ibrahim è soprattutto un attacco al Paese:

“Quel che è accaduto qui è un’offesa all’Egitto, non è rivolto solo ai cristiani copti. Qui stanno distruggendo il Paese. Immaginate quello che penseranno all’estero, quando sentiranno che qui è successo qualcosa del genere. Questa è una chiesa conosciuta nel mondo, qui è apparsa la vergine Maria”.

I sospetti ricadono su elementi del vecchio regime, ma anche su ambienti islamici vicini al deposto presidente Mursi. I copti, che rappresentano quasi il 10% della popolazione egiziana, sono spesso accusati di collaborare con il regime militare, o di non opporvisi.