ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, 31 morti per un attacco kamikaze

Lettura in corso:

Siria, 31 morti per un attacco kamikaze

Dimensioni di testo Aa Aa

31 morti in Siria a seguito dell’esplosione di un’autobomba. A bordo del veicolo, un camion carico di tritolo, un kamikaze che si è fatto esplodere nei pressi di un check point dell’esercito siriano. Decine i feriti, molti dei quali in gravi condizioni.

L’attacco suicida è avvenuto a Hama, località nel centro del paese sotto il controllo delle forze governative di Bashar al Assad.

Per il governo siriano dietro l’attentato si nasconderebbe il gruppo terroristico Al Nursa
“L’attacco non è stato organizzato dai siriani, ma da terroristi del Qatar e dell’Arabia Saudita“ha affermato un militare presente ad Hama.
Moltissimi i feriti secondo le forze di sicurezza siriana. Un sopravvissuto racconta:“Stavo andando a scuola quando è avvenuta l’esplosione. La prima ha colpito una gamba, poi le altre hanno centrato anche la seconda”.

L’attacco di Hama presenta le stesse dinamiche di quello avvenuto sabato alla periferia di Damasco, dove un kamikaze si è fatto saltare in aria nei pressi di un posto di blocco controllato dall’esercito.

Dall’inizio della crisi in Siria due anni e mezzo fa la guerriglia è stata abbracciata da un grandissimo numero di terroristi d’ispirazione jihadista provenienti da diversi paesi arabi ed europei.