ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

World Combat Games, vincono Vasylchuk e Ulambayar

Lettura in corso:

World Combat Games, vincono Vasylchuk e Ulambayar

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo giorno di gara dei Mondiali riservati a tutti gli sport da combattimento, prestigiosa manifestazione meglio nota come “World Combat Games”, in corso a San Pietroburgo sino al 26 ottobre.

Nella finale uomini 90 Kg di Sambo, una delle più giovani arti marziali, la vittoria è andata all’ucraino Ivan Vasylchuk, che ha sconfitto il rivale, naturalizzato canadese, Emin Sheykhislyamov.

Per ciò che invece riguarda il Sumo, uno degli sport nazionali in Giappone, dove ancora si pratica a livello professionale, nella categoria pesi massimi maschile successo per il mongolo Ulambayar, bravo a buttare a terra per primo l’avversario, nella fattispecie il russo Karaev.

Giunti alla seconda edizione, i Mondiali vedono in lizza i 1300 migliori atleti del ranking mondiale, tra i quali la nostra Greta Vitelli,appartenenti a 15 discipline sportive ed in rappresentanza di 120 nazioni: aikido, boxing, fencing, judo, ju-jitsu, karate, kendo, kickboxing, muaytai, sambo, savate, sumo, taekwondo, wrestling e wushu.