ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington, dopo lo shutdown riaprono musei e istituzioni

Lettura in corso:

Washington, dopo lo shutdown riaprono musei e istituzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo l’accordo dell’ultimo minuto tra democratici e repubblicani che ha archiviato lo shutdown e rinviato di qualche mese un eventuale default degli Stati Uniti, a Washington riaprono edifici federali e musei.

“Sono felice che il governo ci abbia permesso di visitare i musei e le gallerie d’arte di Washington. Veniamo da Vittoria, nel sud dell’Australia, e per arrivare qui abbiamo impiegato 35 ore di viaggio” Racconta un turista australiano in vacanza a Washington. Stesso tono anche per un’altra visitatrice di passaggio nella capitale statunitense:“Siamo davvero contenti, ripartiamo tra pochi giorni e finalmente possiamo visitare tutto, compreso l’istituto Smithsonian”.

Un compromesso minimo quello raggiunto dal Congresso che prevede la riapertura dello Stato federale fino al 15 gennaio e il finanziamento del debito pubblico fino al 7 febbraio, ma che ha permesso a centinaia di migliaia dipendenti pubblici di tornare a lavoro.