ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: studenti in piazza per Leonarda, Valls e governo sotto accusa

Lettura in corso:

Francia: studenti in piazza per Leonarda, Valls e governo sotto accusa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il caso di Leonarda diventa affare di Stato in Francia e il già contestato governo della gauche barcolla sotto i colpi dell’indignazione generale. Contro l’espulsione della quindicenne kosovara si sono mobilitati migliaia di studenti, che per oggi si sono dati appuntamento alla Bastiglia, mentre Manuel Valls, il ministro dell’Interno principale obiettivo della contestazione, continua ad essere assente.

Da Mitrovica, dove la famiglia Dibrani si trova dopo l’espulsione, Resat Dibran, padre di Leonarda sostiene che l’unico kosovaro della famiglia sia lui. Leonarda e la sorella sarebbero nate in Italia, così come la moglie.

“Abbiamo chiesto asilo in Francia e abbiamo dovuto distruggere i nostri documenti italiani per non essere rispediti in Italia – racconta Resat Dibran – Abbiamo detto alle autorità che veniamo dal Kosovo. In realtà, i miei figli non hanno mai vissuto in Kosovo”.

Mentre il governo di Parigi ripete che se ci sono state violazioni si procederà a sanarle e si indaga sulla richiesta d’asilo rifiutata dalla Francia, il Comitato di sostegno ai migranti denuncia che Resat Dibrani picchiava spesso la moglie e le due figlie e per questo motivo avrebbe anche avuto problemi con la giustizia francese.