ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi: manifestazione a Roma, sabato si replica

Lettura in corso:

Crisi: manifestazione a Roma, sabato si replica

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo di una due giorni di manifestazioni a Roma. In contemporanea con lo sciopero generale di venerdì, indetto dai sindacati di base.

Sabato è attesa la manifestazione contro l’austerity e sale la tensione: cinque francesi sono stati fermati a Roma durante controlli effettuati giovedì sera. Si tratta di black bloc. Erano impegnati in sopralluoghi in uno dei luoghi che sarà interessato dalla manifestazione.

Il segretario della Cgil Susanna Camusso lascia intendere che anche i sindacati confederali potrebbero optare per lo sciopero generale. Tra la gente si respira il malcontento, espresso da un lavoratore venuto da Cosenza a protestare:

“Sono venuto a protestare perché la crisi la pagano sempre le stesse persone, sempre i lavoratori. Questo ormai succede da tantissimi anni. Centro destra, centro sinistra, tutte le ricette, liberali o socialdemocratiche, sono tutte state fallimentari”.

Le principali conseguenze dello sciopero odierno si sono avute nel settore dei trasporti, ma se a Torino si registra un’adesione quasi totale, a Napoli e altre città il Codacons parla di sostanziale fallimento, che non ha evitato però disagi ai cittadini. Soprattutto a quelli che, per l’“effetto annuncio” si sono mossi con mezzi propri invece che con quelli pubblici.

Un controllore p ha detto di augurarsi che la gente capisca i reali problemi per i quali si sciopera: .“sono stati fatti sempre dei tagli ai trasporti. E questo chi lo paga? I lavoratori e gli utenti”.

Difficoltà per chi viaggia anche negli aeroporti. A Fiumicino sono stati cancellati, tra partenze e arrivi, 143 voli, nonostante la revoca dell’agitazione del personale di bordo di Alitalia Cityliner.