ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Meteorite di 500 kg nel lago. Pesca miracolosa in Russia

Lettura in corso:

Meteorite di 500 kg nel lago. Pesca miracolosa in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre mezza tonnellata di roccia di provenienza quasi certamente spaziale.

E’ la pesca miracolosa effettuata nel lago russo di Cherbakul, non lontano dagli Urali.

Secondo gli scienziati che sono riusciti a riportarlo in superficie, si tratterebbe di un frammento del meteorite che si sbriciolò sopra i cieli della zona, lo scorso febbraio.

Una decina erano già stati ripescati negli scorsi mesi, ma il loro peso non superava gli 11 kg.

“L’oltre mezza tonnellata di peso rende questo ritrovamento unico – dice l’esperto dell’università di Chelyabinsk Andrei Kocherov -. Potrebbe trattarsi di uno dei più grandi frammenti meteoritici mai rinvenuti”.

L’incertezza sul peso esatto persiste, perché la bilancia utilizzata ha ceduto di schianto, una volta toccati i 570 kg.

E’ allora che, in seguito all’impatto, il masso si è però frantumato in tre parti.

Già quasi certa l’origine spaziale del frammento, resta da determinare se sia riconducibile alla pioggia di meteoriti che a febbraio fece circa 1.500 feriti nella regione di Celyabinsk.

Migliaia i frammenti che allora si abbatterono al suolo, in seguito all’esplosione nell’atmosfera di un meteorite dal diametro di 17 metri.

Buona notizia tutti coloro che da avevano cominciato a collezionarli è che ora avranno il campo libero. In seguito a quest’ultimo ritrovamento, gli scienziati hanno posto fine alla pesca miracolosa.

no comment – 15/03/2013