ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Navalny condannato in appello, ma con la condizionale

Lettura in corso:

Navalny condannato in appello, ma con la condizionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Condanna a 5 anni di carcere confermata, ma sospesa con la condizionale. Alexei Navalny non andrà in prigione. Lo ha deciso il tribunale russo di Kirov, che oggi ha esaminato l’appello presentato dalla difesa.

Il dissidente 37enne era stato condannato in primo grado a cinque anni per frode e appropriazione indebita in merito a una compravendita di legname nel 2009, quando era consigliere del governatore locale, ma ha sempre dichiarato che le accuse contro di lui erano motivate solo da ragioni politiche.

Un processo simbolo per l’opposizione russa, che due anni fa in piazza Bolotnaia a Mosca, ha visto emergere Navalny come suo leader.

Tre mesi fa, immediatamente dopo la sentenza di primo grado, il nemico del presidente Putin era stato scarcerato probabilmente per consentirgli di partecipare alle elezioni comunali di Mosca.

Nello scrutino ha ottenuto il 27% contro il 51% del sindaco uscente Serghiei Sobianin. Ma la sua campagna è stata dirompente e ha riacceso il dibattito pubblico nella capitale russa.