ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terrorismo, Abu al Libi si dichiara non colpevole davanti a corte Usa

Lettura in corso:

Terrorismo, Abu al Libi si dichiara non colpevole davanti a corte Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Incriminato per gli attentati contro l’ambasciata americana in Kenya del 1998, il libico Abu Anas al Libi si è dichiarato non colpevole davanti a una corte federale di New York, dove è comparso per la prima udienza dopo la sua cattura a Bengasi, dieci giorni fa.

L’apertura del processo è stata anticipata a causa di un peggioramento delle condizioni di salute dell’imputato, che soffrirebbe di Epatite C, secondo quanto dichiarato dalla moglie.

Il suo arresto nel capoluogo della Cirenaica aveva scatenato proteste contro gli Stati Uniti. Ad accusare al Liby, sono le testimonianze di ex membri di Al Qaeda, diventati collaboratori di giustizia. Ma la sua militanza nell’organizzazione di Osama Bin Laden sembra documentata soltanto fino alla metà degli anni Novanta.