ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, liberati 3 operatori Croce rossa e il volontario sequestrati a Idlib

Lettura in corso:

Siria, liberati 3 operatori Croce rossa e il volontario sequestrati a Idlib

Dimensioni di testo Aa Aa

Liberati tre dei sei operatori della Croce rossa internazionale e il volontario locale sequestrati domenica nella Siria nord-occidentale. L’organizzazione con sede a Ginevra conferma che stanno bene e attende notizie dei rimanenti tre. Qualche ora prima, il responsabile della Croce rossa internazionale aveva reclamato il rilascio incondizionato di tutti gli operatori sequestrati.

“Chiediamo a chiunque li abbia sequestrati di rilasciarli immediatamente e senza porre condizioni”, aveva detto Magne Barth, precisando che gli operatori lavorano al servizio dei siriani, consegnando acqua, collaborando con la Mezzaluna rossa arabo-siriana, consegnando cibo e medicinali. “Tutto ciò che facciamo è per il bene dei siriani – aveva aggiunto – e ci aspettiamo che ogni gruppo armato rispetti la nostra indipendenza e neutralità, senza ostacolare i nostri movimenti”.

Il sequestro è avvenuto nella provincia di Idlib, una zona controllata dai ribelli, dove gli operatori si erano recati per consegnare medicinali. Il loro convoglio è stato intercettato da un commando armato, durante il viaggio di ritorno a Damasco.