ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli inseparabili Rivera/Kahlo

Lettura in corso:

Gli inseparabili Rivera/Kahlo

Dimensioni di testo Aa Aa

A Parigi il museo dell’Orangerie presenta una mostra dedicata alla coppia artistica Diego Rivera (1886-1957) e Frida Kahlo (1907-1954) che espressero il culmine dell’arte messicana della prima metà del XX secolo.
L’esposizione si spinge nel presentare inseme alle opere dei due pittori, l’alone di inseparabilità, per lo meno artistica, e questo nonostante il divorzio pronunciato nel 1938, ma rimesso in discussione dopo appena un anno di separazione.

MARIE-PAULE VIAL, DIRETTORE DEL MUSEE DE L’ORANGERIE : “Erano una coppIa appassionata con una storia d’amore fatta da collera, clamore, furia, separazioni e riconciliazioni. QueLlo che a noi interessa, e questo è il punto, è stato di mettere in vetrina le opere di entrambi. Non di compararle ma di vedere come dialogano e lasciare che il pubblico francese lo scopra”.

BEATRICE AVANZI, COMMISSARIO MOSTRA:
“Non è facile esporre insieme le opere di Frida e Diego prima di tutto per via della diversità di ampiezza. Diego era il pittore dei grandi murales di Città del Messico e Frida dipingeva in formati molto piu’ ridotti.
Lei produceva molti autoritratti ed era nota per questo”.

Tale mostra permette inoltre di capire meglio l’universo artistico di questi due straordinari personaggi, tanto diversi e complementari al tempo stesso, il loro comune e viscerale attacamento al Messico, loro paese d’origine.
Le varie sezioni si snocciolano nel ciclo della vita e della morte, rivoluzione e religione, realismo e misticismo, operai e contadini, tutti elementi che le loro poetiche condividevano.
La mostra su Kahlo e Rivera resta aperta all’Orangerie di Parigi fino a gennaio.