ULTIM'ORA

Lettura in corso:

India, conta dei danni dopo il passaggio del ciclone


India

India, conta dei danni dopo il passaggio del ciclone

Soccorritori al lavoro negli stati indiani di Orissa e Andhra Pradesh dopo il passaggio di un potente ciclone che ha causato danni ingenti e almeno una decina di vittime.

Accompagnato da piogge battenti e da venti che hanno raggiunto i 200 chilometri orari, il ciclone ha provocato danni alle infrastrutture e ai trasporti, e ha lasciato senza corrente elettrica ampie zone.

Secondo dati forniti dal governo, il maltempo ha colpito 853.000 persone e 14.515 villaggi, distruggendo almeno 300.000 ettari di coltivazioni.

Dopo ore di apprensione, diciotto pescatori, che erano rimasti bloccati in alto mare, sono stati tratti in salvo.

Le previsioni meteo per le prossime ore sono cautamente positive. Secondo gli esperti il ciclone potrebbe rapidamente perdere la gran parte della propria forza, fino a trasformarsi in una semplice tempesta tropicale.

Nella stessa regione, nel 1990, un ciclone abbattutosi sulle coste causò la morte di oltre 10.000 persone.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Il Vietnam saluta per l'ultima volta il generale Giap