ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: ciclone Phailin tocca terra, esercito in stato di allerta

Lettura in corso:

India: ciclone Phailin tocca terra, esercito in stato di allerta

Dimensioni di testo Aa Aa

È di almeno 7 morti nello stato di Orissa ed oltre 500mila persone evacuate il bilancio provvisorio dell’impatto a terra sulla costa orientale indiana del ciclone Phailin. Si tratta del più grande disastro ambientale dopo quello che nel 1999 causò la morte di oltre 8.000 persone. Raffiche di vento fino a 200 chilometri orari stanno colpendo le coste.

“C‘è stato un enorme dispiegamento delle forze speciali di intervento come mai accaduto finora per un singolo disastro – ha spiegato il vice capo della unità di crisi indiana, Shashidhar Reddy – Circa 2300 uomini, incluso personale medico e tecnici provvisti delle attrezzature di ricerca e soccorso”.

18 pescatori risultano dispersi al largo della costa dello stato dell’Orissa. Il tragitto previsto di Phailin dovrebbe portarlo lungo un percorso di distruzione di 150 km, dalla costa che dall’Orissa sale fino all’Andra Pradesh. In molti distretti dei due Stati è stata interrotta l’erogazione della corrente elettrica.