ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: immunità a soldati Usa, Karzai dice no a Kerry

Lettura in corso:

Afghanistan: immunità a soldati Usa, Karzai dice no a Kerry

Dimensioni di testo Aa Aa

Hamid Karzai dice no all’immunità per i militari statunitensi in Afghanistan. Fumata nera nelle trattative tra Kabul e Washington sul piano sicurezza. Il nodo da sciogliere è quello dell’immunità ai soldati a stelle e strisce che dovrebbero restare oltre la fine del 2014, dopo il ritiro della Nato.

“Bisogna ammettere che se non sarà risolta la questione della giurisdizione, non si potrà concludere un accordo bilaterale sulla sicurezza – ha detto da kabul il segretario di Stato Usa, John Kerry – Speriamo che sia risolto, la decisione spetta la popolo afghano”.

L’assenza di un’intesa costringerebbe Washington a ritirare tutte le truppe, come avvenne nel 2011 in Iraq.

La comunità internazionale si è impegnata a investire quattro miliardi di dollari l’anno per l’assistenza alle forze di sicurezza afghane e altri quattro per lo sviluppo. Ma non senza l’accordo, perché la maggior parte dei fondi sono statunitensi.