ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Azerbaigian. Aliev confermato senza sorprese per terzo mandato

Lettura in corso:

Azerbaigian. Aliev confermato senza sorprese per terzo mandato

Dimensioni di testo Aa Aa

Le presidenziali in Azerbaigian una sorpresa l’hanno riservata: il Presidente uscente Ilham Aliev ha vinto con una percentuale di preferenze inferiore all’89%.

Riconfermato per un terzo mandato del tutto scontato, il Capo dello Stato non ripete la performance del 2008 quando sfiorò il 90% dei voti. Questa volta si è fermato all’83%.

“Continuerò a servire il popolo azero con responsabilità e difenderò gli interessi dell’Azerbaigian” ha detto Aliev.

Dal basso del suo 8,2% di preferenze, il solo leader d’opposizione che avesse qualche chance, l’ex deputato Jamil Hasanli, ha denunciato frodi massicce.

“Useremo le istituzioni dell’Azerbaigian, le leggi dello Stato tanto quanto le convenzioni internazionali, per dimostrare l’illegittimità di questo voto sia dal punto di vista legale che politico” ha detto Hasanli.

Trasparenza del voto o meno, la forza di Aliev, cui il padre Haydar passò lo scettro del potere nel 2003 dopo 10 anni alla guida della Repubblica ex Sovietica, sta nella stabilità e nella crescita economica fondata sulla montagna di petrolio su cui giace il più grande Paese del Caucaso.