ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Norme anti-fumo piu' severe

Lettura in corso:

Norme anti-fumo piu' severe

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un primo passo verso una riforma della legge europea sul tabacco. Ma i deputati europei hanno annacquato la proposta iniziale della Commissione.

La relatrice la laburista britannica Linda McAvan che dovrà negoziare un compromesso finale con gli stati membri si dice soddisfatta perché il Parlamento europeo ha introdotto maggiori avvertimenti sui pacchetti sul 65% dlla superficie e perché ci sarà una progressiva eliminazione delle sigarette aromatizzate.

Per le sigarette al mentolo, ci sarà tuttavia una deroga, saranno bandite solo 8 anni dopo l’entrata in vigore della legge.

Per le sigarette elettroniche invece il Parlamento ha deciso che non saranno considerate come medicine ma saranno sottoposte alle stesse limitazioni sulla pubblicità come altri prodotti del tabacco.

Il tempo stringe per l’approvazione della riforma entro questa legislatura, ma il Commissario europeo alla sanità Tonio Borg si è detto ottimista dopo questo voto e ritiene che sia possibile arrivare ad un compromesso entro la fine dell’anno.

La nuova riforma ha l’obiettivo di scoraggiare i giovani dal cominciare a fumare. Si calcola che nell’Unione europea il fumo uccida 700.000 persone all’anno.