ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maldive: incendiata tv d'opposizione, si rivota il 20 ottobre

Lettura in corso:

Maldive: incendiata tv d'opposizione, si rivota il 20 ottobre

Dimensioni di testo Aa Aa

L’attacco incendiario compiuto contro la sede di una tv dell’opposizione testimonia un clima di tensione alle Maldive.
Sei uomini hanno minacciato e fatto allontanare una guardia e hanno dato fuoco al palazzo.

L’emittente sosteneva l’ex presidente Mohamed Nasheed, deposto con un colpo di Stato nel 2012 e risultato largamente in testa nel primo turno delle elezioni tenutosi il 7 settembre.

Ma la Corte Suprema di Malé, questo lunedì, ha annullato l’esito dello scrutinio e ha indetto un nuovo voto per il 20 ottobre.

In seguito al ricorso dell’uomo d’affari Qasim Ibrahim, candidato escluso dal ballottaggio per tremila voti e finito terzo dietro Mohamed Nasheed e Abdullah Yamin, i giudici hanno stabilito che oltre 5000 schede erano irregolari.

Osservatori locali e internazionali avevano invece considerato che il primo turno si era svolto in maniera libera e imparziale.