ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Romeo, amami per sempre": la nuova versione cinematografica del noto dramma

Lettura in corso:

"Romeo, amami per sempre": la nuova versione cinematografica del noto dramma

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sta effermando la nuova versione dello shakesperiano “Romeo e Giulietta”, diretto dal regista italiano Carlo Carlei e adattato da Julian Fellowes, creatore della serie tv Downton Abbey. Carlei sfodera una versione sostanzialmente classica del dramma sfruttando un’ambientazione sontuosa e un cast di nuove leve. Il film è interpretato da Hailee Steinfeld (già vista ne “Il grinta”) e Douglas Booth.

Douglas Booth, attore:
“Si, è stata una vera sfida, all’inizio anche scoraggiante ma devi superarla in fretta, affrontarla realmente”.

Douglas Booth, attore:
“Abbiamo trascorso tre o quattro settimane in Italia per la preparazione. Prove, allenamento a cavallo, allenamento ai tiri, al ballo, cose abbastanza pesanti. Riuscire a ballare queste danze era impossibile. Ma il business è questo. Abbiamo avuto del tempo prezioso per stare insieme e conoscerci bene e questo è veramente importante”.

Nelle migliori versioni possibili di “Romeo e Giulietta” l’aspetto estetico è capitale, il rischio a volte è rendere il tutto troppo edulcorato. Il pubblico avrà modo di giudicare anche questa volta.

Douglas Booth, attore:
“ Ho vissuto questo questo film momento per momento. Quando sono entrato nella cripta ed ho visto Hailee distesa è stato un attimo commovente, è stata una persona con la quale ho lavorato per due mesi. Ti arrivano delle sensazioni forti, per noi attori giungere ad uno stesso sentire è molto importante”.

Già uscito negli Stati Uniti il film debutta adesso in Europa anche se non sono note le date italiane.