ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Grecia, presentato il budget. Nel 2014 crescita dello 0,6%


economia

Grecia, presentato il budget. Nel 2014 crescita dello 0,6%

La Grecia vede la proverbiale luce alla fine del tunnel.

Dopo essersi contratta quasi di un quarto dall’inizio della recessione sei anni fa, l’economia di Atene tornerà finalmente a vedere il segno più l’anno prossimo, grazie alla ripresa degli investimenti e delle esportazioni.

A dirlo è la bozza di legge finanziaria appena presentata al Parlamento, che prevede, a fronte di una decrescita del 4%, quest’anno, un aumento del Pil dello 0,6% per il 2014.

Anche la situazione occupazionale dovrebbe migliorare, con il tasso di senza-lavoro in discesa al 26%, mentre il debito pubblico rimarrà a livelli record.

“I cittadini hanno fatto enormi sacrifici sia in termini di aggiustamento fiscale, che in termini di qualità della vita”, ha detto il vice ministro delle Finanze Christos Staikouras.

“Però, a partire da quest’anno, questi sacrifici hanno cominciato a dare i loro frutti. L’economia greca, secondo le proiezioni, dovrebbe emergere da una recessione prolungata, in primo luogo per la ripresa degli investimenti e il rafforzamento delle esportazioni”.

Dopo anni di austerity, l’uscita dal programma di salvataggio internazionale è prevista per l’anno prossimo, quando Atene conta di tornare sui mercati del debito.

Rimane il problema del buco di bilancio da oltre 10 miliardi di euro nel prossimo biennio. Ma il Consiglio europeo, a novembre, ha posto come condizione per eventuali nuovi aiuti che la Grecia raggiunga l’avanzo primario (cioè la differenza tra entrate e uscite senza contare il ripagamento dei debiti).

La bozza di finanziaria lo fissa allo 0,2% quest’anno e all’1,6% nel 2014. Se Atene rispetterà gli impegni, stavolta, potrebbe davvero lasciarsi la crisi alle spalle.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

economia

La Banca mondiale "lima" la crescita delle economie asiatiche