ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi, Giunta del Senato vota sì all'espulsione

Lettura in corso:

Berlusconi, Giunta del Senato vota sì all'espulsione

Dimensioni di testo Aa Aa

La Giunta per le elezioni del Senato si è espressa positivamente sulla decadenza di Silvio Berlusconi.
L’annuncio è stato dato dal presidente Dario Stefàno, dopo una camera di consiglio durata oltre cinque ore.

La parola passa ora all’Aula di Palazzo Madama che dovrà ratificare la proposta: un verdetto che potrebbe non essere così scontato.

Tito Boeri, noto economista italiano, analizzando la situazione sull’espulsione dell’ex premier si è espresso definendola come “L’effettiva esautorazione dal ruolo di leader politico. Questo perchè tutte le minacce e i ricatti perpetrati da Berlusconi nel corso della sua carriera politica non lo rendono più credibile”.

E dunque, dopo la sorpresa della fiducia al governo garantita dal Cavaliere mercoledì scorso, ora non resta che attendere il voto segreto previsto nell’Aula del Senato tra 20 giorni.

Gli avvocati di Silvio Berlusconi hanno dichiarato alla stampa che si rivolgeranno alla Corte eruopea dei diritti umani per rivendicare quella che considerano una violazione dei diritti costituzionali del loro assistito.