ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: la famiglia Jackson perde la causa contro i promoter

Lettura in corso:

Usa: la famiglia Jackson perde la causa contro i promoter

Dimensioni di testo Aa Aa

Causa persa per la famiglia Jackson intentata contro i promoter dell’ultimo tour della popstar.

Nel verdetto la giuria di Los Angeles ha respinto le accuse lanciate dalla famiglia dell’artista, secondo la quale la società incaricata sarebbe stata corresponsabile del decesso per aver assunto un medico compiacente, con l’intento di far salire Jackson sul palco ad ogni costo.

Questo il verdetto:
“Domanda numero uno: la societa AEG Live assunse il dottor Conrad Murray. La risposta è “Sí”.
Domanda numero due: il dottor Conrad Murray non aveva le competenze necessarie per il lavoro che doveva ricoprire? La risposta è “No”.

La morte di Michael Jackson è stata provocata da una dose eccessiva di anestetici usati come antidolorifici somministrati dal suo medico Conrad Murray, condannato a 4 anni di carcere per omicidio colposo.