ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambogia: 30 morti per inondazioni

Lettura in corso:

Cambogia: 30 morti per inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Le inondazioni in Cambogia hanno provocato almeno 30 vittime e il livello del fiume Mekong continua a salire in diverse regioni. A causa delle forti piogge, il corso d’acqua ha rotto gli argini ed è esondato in 7 province, costringendo migliaia di famiglie a lasciare le loro case.
Distrutti i raccolti, con gravi conseguenze per l’approvigionamento di generi alimentari.

“Ci manca il cibo – racconta un abitante di Pich Ruos – e gli spostamenti sono difficili. Va meglio per coloro che hanno una barca, ma io non ne ho, quindi devo camminare nell’acqua ogni volta che mi serve qualcosa.”

Tra le località colpite, anche la capitale Phnom Penh. I meteorologi avvertono che le inondazioni potrebbero raggiungere i livelli del 1996, quando causarono la morte di 170 persone e disagi per un milione di abitanti.