ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grand Prix di Almaty, primo oro per Vakhaviak

Lettura in corso:

Grand Prix di Almaty, primo oro per Vakhaviak

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda e ultima giornata di Grand Prix ad Almaty, in Kazakistan. La medaglia di bronzo a Miami, Anastasiya Dmitrieva sale sul primo gradino del podio nella categoria -78 kg, dopo aver sconfitto la padrona di casa Albina Amangeldiyeva in finale. La russa trova il successo grazie a un o-uchi-gari, che le vale un ippon.

Tra le donne, +78 kg, è invece la beniamina del pubblico Gulzhan Issanova a trionfare. La 30enne kazaka mette al tappeto, dopo 5 minuti sul tatami, la giovane promessa Maryna Slutskaya. La mossa vincente: un seoi-nage.

Passiamo agli uomini. Nella categoria -81 kg, a prendersi la medaglia d’oro è il 19enne Khasan Khalmurzaev, che batte in finale il bielorusso Aliaksandr Stsiashenka. Dopo essersi preso uno shido di penalità, il russo si rifà, marcando l’ippon decisivo con un o-soto-gari.

Chiudiamo infine con la categoria +100 kg e con il successo di Aliaksandr Vakhaviak su Yerzhan Shynkeyev. Una mossa perfetta, una sasae-tsuri-komi-achi, regala al bielorusso l’ippon che vale l’oro, il suo primo in un Grand Prix.