ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Assad "rispetteremo accordi su armi chimiche"

Lettura in corso:

Siria: Assad "rispetteremo accordi su armi chimiche"

Dimensioni di testo Aa Aa

Rispetteremo la risoluzione Onu perché è la nostra volontà. Così Bashar al Assad, intervistato dal direttore di Rai News 24, Monica Maggioni.

È la prima uscita del Presidente siriano dopo il via libera del Consiglio di sicurezza dell’Onu al testo che prevede la distruzione dell’arsenale chimico di Damasco.

“Abbiamo aderito all’accordo internazionale contro l’uso e l’acquisto di armi chimiche ancora prima che la risoluzione venisse approvata – sostiene assad – La parte centrale dell’iniziativa russa è basata su ciò che noi stessi abbiamo voluto, per cui faremo ciò che faremo in base non tanto alla risoluzione quanto alle nostre intenzioni”.

Il testo approvato dai 15 membri del Consiglio condanna l’uso di armi chimiche in Siria, ma non introduce sanzioni, ossia non fa riferimento al capitolo 7 della Carta Onu che prevede come ultima ratio l’uso della forza.

Una garanzia per Assad che incassa anche la fiducia degli esperti dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, attesi questo lunedì in Siria: “Non abbiamo ragione di dubitare delle informazioni fornite dal regime”, ha detto un funzionario dell’Opac.