ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran riprende trattativa sul nucleare, Kerry "cambiamento di tono"

Lettura in corso:

Iran riprende trattativa sul nucleare, Kerry "cambiamento di tono"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran riprende la trattativa sul nucleare e propone un accordo entro un anno ai Paesi del 5+1. Nell’incontro al Palazzo di Vetro, il ministro degli Esteri, Javad Zarif, ha proposto un calendario non solo per il raggiungimento di un compromesso, ma anche per la sua realizzazione.

Zarif ha assicurato che l’Iran non vuole dotarsi di armi nucleari, ma Washington al momento non intende revocare le sanzioni contro la Repubblica Islamica.

“Sono soddisfatto di questo primo passo – ha detto Javad Zarif – Ora dobbiamo fare seguire alle parole i fatti e trasformare le opportunità in reali possibilità di fare passi avanti”.

“Possiamo ritenerci tutti soddisfatti del fatto che il ministro degli Esteri Zarif abbia tenuto una presentazione molto diversa nel tono, rispetto al passato – ha detto il segretario di Stato Usa, John Kerry – Inutile dire che un solo incontro e un cambiamento di tono non cancellano le incognite e che c‘è ancora tanto lavoro da fare”.

Le sanzioni hanno ridotto del 60% le esportazioni di petrolio dall’Iran e stanno colpendo duramente il Paese.Per il presidente Hassan Rohani, che ha aperto agli Stati Uniti e ha riconosciuto – per la prima volta – il massacro degli ebrei come “un grande crimine”, il tempo stringe.