ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcellona, Messi davanti al giudice: "Evasione non volontaria"

Lettura in corso:

Barcellona, Messi davanti al giudice: "Evasione non volontaria"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un errore commesso in buona fede. Così Lonel Messi e il padre, Jorge Horacio, hanno spiegato al giudice di Gava’ l’evasione di 4 milioni di euro per lo sfruttamento dei diritti
di immagine del fuoriclasse del Barcellona. L’udienza dell’argentino è durata circa due ore. Messi dovrà provare la buona fede per non rischiare una condanna penale.

“Abbiamo provato davanti al giudice la non volontarietà di evadere – ha spiegato l’avvocato di Messi, Cristóbal Martell -. Vogliamo subito regolare la situazione con l’Agenzia delle entrate, in modo da impedire ogni controversia con lo Stato”.

Messi ha già versato nelle casse dello stato 5 milioni di euro per chiudere la faccenda.