ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya, primi funerali mentre l'Interpol è sulle tracce della britannica Lewthwaite

Lettura in corso:

Kenya, primi funerali mentre l'Interpol è sulle tracce della britannica Lewthwaite

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Kenya commemora i suoi morti con i primi funerali delle vittime del Westgate di Nairobi. Il lutto si consuma nella tensione, una chiesa cattolica a Wajir, nel nord est, è stata attaccata ieri sera a colpi di granate. Il gruppo islamico somalo al-Shabab ha promesso “nuovi attacchi” anche contro i Paesi che sostengono l’intervento straniero in Somalia. Il crollo del Westgate, accusa inoltre il gruppo islamico, è stato causato dalle forze kenyane che hanno utilizzato “gas chimici.”

L’Interpol ha, intanto, spiccato un mandato di cattura internazionale per la britannica Samantha Lewthwaite. La 29enne, la cosiddetta ‘vedova bianca’ convertita all’islam e coinvolta nell’attentato di Londra del 2005, avrebbe partecipato all’attacco del centro commerciale.

Al Westgate l’organismo internazionale di polizia criminale sta lavorando in tandem con esperti internazionali. Si cercano eventuali bombe nascoste dagli assalitori prima della fine dell’assedio. Prove chiarificatrici e forse altri corpi sono sepolti sotto le macerie.