ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ilva, UE apre procedura d'infrazione contro l'Italia

Lettura in corso:

Ilva, UE apre procedura d'infrazione contro l'Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea ha aperto una procedura d’infrazione contro l’Italia per la vicenda dell’Ilva di Taranto.

Secondo Bruxelles, le autorità nazionali non hanno garantito il rispetto delle prescrizioni sulle emissioni industriali, con gravi conseguenze per la salute e l’ambiente.
Il governo è inoltre ritenuto “inadempiente” sulla norma per la responsabilità ambientale.

Gli impianti di Taranto, che rappresentano il più grande complesso per la lavorazione dell’acciaio in Europa, sono stati al centro di un braccio di ferro tra la magistratura e il governo.
I giudici ne avevano disposto la chiusura e il sequestro, ma l’esecutivo aveva emanato un decreto per consentire il proseguimento della produzione e salvaguardare migliaia di posti di lavoro, anche prima della bonifica dell’area, che richiederà due anni e quasi 2 miliardi di euro.

L’azienda è commissariata da giugno.
Secondo una perizia di parte, alle emissioni dell’Ilva sarebbe da attribuire la morte di oltre 11 mila persone.