ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

50 anni per i "diamanti di sangue". Confermata la condanna a Taylor

Lettura in corso:

50 anni per i "diamanti di sangue". Confermata la condanna a Taylor

Dimensioni di testo Aa Aa

Cinquant’anni di carcere a Charles Taylor per il suo coinvolgimento nella guerra civile in Sierra Leone.

Un Tribunale Speciale all’Aja ha
respinto l’appello dell’ex presidente della Liberia e confermato la condanna a suo carico, per quelli che la corte aveva in primo grado definito “alcuni dei crimini più odiosi della storia dell’umanità”.

A maggio dello scorso anno Taylor era stato condannato per aver fornito armi e sostegno logistico al Fronte Rivoluzionario Unito in cambio di diamanti, durante la guerra civile che fra il 1991 e il 2002 aveva fatto in Sierra Leone almeno 120.000 vittime.

Durante il sanguinoso conflitto, i ribelli si erano resi tristemente noti per il ricorso sistematico a stupri, rapimenti e amputazioni come armi di guerra.

La sentenza scrive la parola fine a un caso, iniziato nel 2006 con l’arresto e il trasferimento all’Aja di Charles Taylor.