ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama all'Onu: "Mostriamoci uniti contro le armi chimiche"

Lettura in corso:

Obama all'Onu: "Mostriamoci uniti contro le armi chimiche"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il contenzioso sul nucleare iraniano e il conflitto in Siria sono al centro del dibattito annuale all’Assemblea generale dell’Onu.

La giornata d’apertura è stata per Barack Obama l’occasione per rispondere alle accuse sia di immobilismo sia di interventismo nella crisi siriana, affermando che gli Stati Uniti sono pronti al’uso della forza, ma prediligono la via diplomatica.

Il capo della Casa Bianca ha ribadito che il regime di Assad deve mantenere l’impegno di smantellare le armi chimiche e ha aggiunto: “Se non siamo d’accordo nemmeno su questo, dimostreremo che le Nazioni Unite sono incapaci di far rispettare le più elementari leggi internazionali. Se invece ci riusciamo, manderemo il messaggio che l’uso delle armi chimiche non avrà spazio nel XXI secolo e che questa istituzione fa ciò che dice.”

Barack Obama ha inoltre ricordato le difficoltà a tramutare in democrazia e stabilità le richieste delle primavere arabe.
Ha poi salutato con favore le recenti dichiarazioni concilianti di Teheran, affermando che potrebbero porre le basi per un accordo sulla questione nucleare, ma dovranno essere seguite dai fatti.

Grande attesa per il discorso del presidente iraniano Rohani.