ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un soul norvegese

Lettura in corso:

Un soul norvegese

Dimensioni di testo Aa Aa

One man show: è lo stile del cantante soul norvegese Bernhoft che mettendo on line le sue esibizioni ha incassato 5 milioni di visite.

Bernhoft, cantante:
“Ho preso in conto il fatto che viaggio da solo. Viaggio da solo o suono da solo la maggior parte del tempo. E devo considerare questo quando scrivo canzoni. Cosa che fino ad oggi non avevo fatto. Cerco di scrivere canzoni per una grande band e di tradurle e poi di ritrasformale per un solo solista”.

Il suo terzo album seguito a “Solidarity Breaks” del 2011 affronta temi come la recessione mondiale e le questioni politiche statunitensi.

Bernhoft, cantante:
“L’anno scorso mi sono fermato e ho scritto. In parte è stata un po’ la continuazione di Solidarity, il mio ultimo album ma centrato su quello che avveniva in Europa dopo il 2008 e quello che sarebbe successo”.

Bernhoft sta pensando di trasferirsi dalla Norvegia a Nedw York e per questo guarda piu’ globalmente agli Stati Uniti.

Bernhoft, cantante:
“ Mi sento molto impegnato sul profilo degli ideali di uguaglianza e solidarietà, sul fatto che ognuno deve avere la possibilità di puntare ai suoi obiettivi e sapere da dove si viene. Il fatto di essere un norvegese che interpreta musica soul resta un po’ strano”

Bernhoft inizia il suo tour negli Stati Uniti a partire dal 25 di ottobre.