ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nairobi, assalto al Mall: blitz delle forze israeliane, si lavora al negoziato

Lettura in corso:

Nairobi, assalto al Mall: blitz delle forze israeliane, si lavora al negoziato

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo islamico somalo al-Shabab continua a seminare morte e terrore nel centro commerciale Westgate Mall di Nairobi dove sono stati sparati altri colpi d’arma da fuoco. “La situazione è delicata” – ha detto il ministro dell’Interno del Paese, Joseph Ole Lenku – “stiamo facendo tutto il possibile per salvare vite umane.” Le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nella notte e hanno tratto in salvo già cinque ostaggi. In azione sono entrate anche le Forze speciali di Gerusalemme. Esperti israeliani sono al lavoro con le autorità del Kenya per studiare “una strategia negoziale.” Ma il gruppo islamico ha già avvertito il governo somalo: “Nessun negoziato.”

La testimonianza di quei momenti di orrore nel racconto di una donna francese: “Un’altra donna francese che conosco è stata ferita alla gamba, l’hanno portata in ospedale dove si trova ancora. Non ho sue notizie, non so come stia. I due bambini di 5 e 8 anni hanno visto i terroristi sparare alla propria madre. Siamo tutti scioccati, un attacco del genere non si era mai visto qui.”

È stato raccolto, intanto, l’appello a donare il sangue lanciato dal governo di Nairobi che sta cercando di identificare gli attentatori. Nel commando ci sono anche delle donne, conferma il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta. Tra le vittime accertate ci sono tre cittadini britannici, due canadesi e due francesi.