ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya: assalto al centro commerciale, almeno 39 morti

Lettura in corso:

Kenya: assalto al centro commerciale, almeno 39 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di diciotto ore dopo l’assalto, un commando di terroristi è ancora asserragliato all’interno del centro commerciale Westgate di Nairobi.
Non si sa quanti siano gli ostaggi ancora nelle loro mani:qualcuno dice sette, altri parlano di un massimo di sedici persone. Del commando, si dice che sia composto da una decina di persone, e tra questi almeno tre donne, e sarebbe legato alle milizie Shabaab somale, che hanno rivendicato l’attacco.

Uno degli ostaggi liberati però fornisce un altro elemento: “Ho visto un ragazzo arabo, piuttosto robusto, un arabo, non un somalo, e teneva una pistola e tutto. E poi ho visto che si cambiava i vestiti, che si nascondeva lì, e così quando siamo stati salvati è uscito con noi”.

La polizia conferma che gli ostaggi sono stati separati, e sono trattenuti in più luoghi all’interno del centro commerciale.

I piani superiori sono stati ripuliti, e cinque ostaggi hanno potuto essere liberati.

In salvo anche alcuni italiani che erano rimasti bloccati all’interno, e che sono stati salvati dalla polizia.

Niente da fare invece per almeno 39 persone, secondo l’ultimo bilancio ufficiale.

Il commando, secondo i racconti dei testimoni, è entrato sparando all’impazzata: commercianti, commessi e clienti sono caduti già nell’atrio, prima che la polizia circondasse l’edificio. Tra i morti ci sono anche cittadini francesi, britannici e canadesi, oltre a un somalo residente in Italia. Almeno 150 i feriti. Uno dei sequestratori, ferito e arrestato, è poi deceduto in ospedale.