ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Germania: "Angie" alle urne, per i sondaggi è già vincitrice

Lettura in corso:

Elezioni in Germania: "Angie" alle urne, per i sondaggi è già vincitrice

Dimensioni di testo Aa Aa

Quella delle elezioni in Germania si presenta come la cronaca di una vittoria annunciata: sondaggi alla mano, appare certa la riconferma della cancelliera Angela Merkel che ha votato nel suo seggio Dorotheen. La maggioranza sostiene la carismatica “Angie” ribattezzata anche “Mutti Angela” ovvero la “mamma” di tutti i tedeschi. Nomi ma anche numeri che parlano da soli, uno su tutti: il 70% dei tedeschi si è detto soddisfatto della situazione economica.

La Spd, che in dieci anni ha perso 10 milioni di voti, guarda già al dopo elezioni. “Voglio continuare ad avere un ruolo di responsabilità ma non sono a disposizione per un governo di grande coalizione,” – ha detto il candidato cancelliere socialdemocratico Peer Steinbrueck che si è presentato alle urne questa mattina nel suo collegio elettorale di Bonn con sua moglie.

Incerto è, invece, il risultato del Partito Liberale (Fdp) dal quale dipende il proseguo dell’attuale coalizione di governo cristiano liberale. Fdp resterà al Bundestag solo se riuscirà a superare lo sbarramento del 5%, scenario auspicato da Angela Merkel.

Se il terzo mandato per la cancelliera non è in discussione, tutta da definire è invece la formazione dell’esecutivo. Se i numeri verranno meno, si profila una grande coalizione. E non è un fatto nuovo, con i socialdemocratici (Spd) Angela Merkel ha già governato nel suo primo mandato.