ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Germania: la Merkel punta al terzo mandato, ma l'esito è incerto

Lettura in corso:

Elezioni in Germania: la Merkel punta al terzo mandato, ma l'esito è incerto

Dimensioni di testo Aa Aa

La prima economia europea si appresta a votare per elezioni federali dall’esito più che mai incerto, e l’Europa guarda da vicino. Domenica la cancelliera tedesca Angela Merkel punta a conquistare il terzo mandato. Ma lo scarto tra il suo centrodestra e il centrosinistra dell’SPD secondo i sondaggi è minimo, e i giochi appaiono tutt’altro che fatti.

In uno degli ultimi comizi elettorali, la Merkel si è rivolta così ai quasi 82 milioni di elettori chiamati alle urne: “Quando andrete a votare domenica, voterete per il partito che ritenete sia il più capace di rispondere ai vostri desideri, alle vostre speranze, e in grado di rispondere alle vostre preoccupazioni”.

L’incognita principale della Merkel è rappresentata dagli alleati preferiti, i Liberaldemocratici, che potrebbero non superare lo sbarramento del 5 percento. Questo riproporrebbe uno scenario simile a quello del 2005, quando conquistò il suo primo mandato ma fu costretta a dare alla Germania la prima Grosse Koalition dagli anni Sessanta, scendendo a patti con i Socialdemocratici.

L’attuale candidato Peer Steinbrück ha lanciato il suo appello: “Per finire voglio dire: qualcuno si chiede se si debba votare, o se invece si debba punire i partiti politici. Vi sarei grato se utilizzaste il vostro diritto di voto. Vi prego di andare a votare domenica, se non lo avete già fatto per posta”.

Steinbrück critica l’approccio rigido nella crisi dell’Eurozona della Merkel, che fa comunque leva su un’economia robusta e una disoccupazione ai minimi europei. Nel voto di domenica deve però fare i conti con una percentuale di indecisi che supera il 30 percento, e con un euroscetticismo che il partito Alternativa per la Germania potrebbe portare in Parlamento.