ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' morto Ken Norton, il pugile che ruppe la mascella a Mohamed Alì

Lettura in corso:

E' morto Ken Norton, il pugile che ruppe la mascella a Mohamed Alì

Dimensioni di testo Aa Aa

Addio all’“Ercole nero” della boxe. Ken Norton si è spento a 70 anni, per problemi cardiaci, in un ospedale dell’Arizona. Grande puncher, negli anni ’70 fu campione del mondo dei pesi massimi, si era ritirato nel 1981 dopo 42 vittorie, ben 33 per KO.

Una carriera brillante in cui spicca un incontro storico: nel 1973 Norton sconfisse Mohammed Alì, rompendogli la mascella. Sei mesi dopo Alì si prese la rivincita.

Proclamato campione del mondo nel 1977, Norton perse la corona l’anno successivo, contro Larry Holmes, in uno degli incontri ricordati come leggendari nel mondo del pugilato. Fu sconfitto in quindici riprese.

Al cinema interpretò Mandingo, film del 1976, ma fu scartato da Sylvester Stallone nella parte di Apollo Creed. Alla notizia della sua morte il consiglio mondiale della boxe ha annunciato tre giorni di lutto.